ACADEMIA HABANOS

Il Mondo dell’habano

Il paradiso del tabacco



 

In nessuna parte del mondo cresce tabacco migliore che a Cuba. Ma anche qui, solo alcune selezionate Vegas – piantagioni – vengono ritenute valide per coltivare il tabacco per gli Habanos.

Come un grande vino viene definito in base al vigneto di origine, così il carattere di un Habano è intimamente correlato con la terra dove cresce il tabacco.

mapazonas-it

La “selezione” è un principio che si applica ad ogni fase della produzione delle foglie di tabacco per l’Habano, ed è qui che inizia.

I luoghi in cui può essere coltivato il tabacco per gli Habanos sono strettamente limitati a determinate regioni, aree e zone di Cuba e all’interno di tali regioni ad un ristretto numero di piantagioni con il proprio stile speciale di coltivazione.

Queste sono le Vegas de Primera – piantagioni di prima classe – con una classificazione superiore per l’eccezionale qualità del suolo e del microclima ed il grado di conoscenza e preparazione non comune che va a produrre i raccolti di queste piantagioni.

Queste regioni, zone e aree per la produzione di un Habano sono così importanti che godono di uno status speciale quali Denominazioni di origine protetta (D.O.P). Nel testo troverete ognuna di queste aree contrassegnate con un asterisco.

 1. PINAR DEL RIO*

Nome della provincia che comprende tutte le importanti zone di coltivazione della parte occidentale di Cuba, e il nome del capoluogo di provincia. Dà anche il nome ad una regione del tabacco che è protetta quale Denominazione di origine, e in cui vi sono diverse aree di tabacco come Vuelta Abajo* e Semi Vuelta e i distretti quali San Juan y Martínez* e San Luis*.

VUELTA ABAJO*

Le migliori terre al mondo per la coltivazione del tabacco per sigari. Vuelta Abajo* è la principale fonte di tabacco per gli Habanos, ed e sola zona che produce tutti i tipi di foglie: capa, tripa e capote. Infatti tutto il tabacco per tripa, capa e capote per gli Habanos a Tripa Larga (vedere pagina 48) proviene da questa zona privilegiata. Non sorprende che Vuelta Abajo sia inoltre protetta quale Denominazione di origine. Ma anche qui meno di un quarto delle terre per la produzione di tabacco gode dello status di Vegas de Primera che è necessario per la coltivazione del tabacco per gli Habanos.

mapavueltabajo

Il suolo e le condizioni climatiche nella parte occidentale di Cuba, specialmente nella zona del tabacco di Vuelta Abajo, sono uniche al mondo.

San Luis*: Una piccola città al centro della cultura del tabacco cubano nota soprattutto per la coltivazione di foglie di capa. Quale distretto situato nella zona Vuelta Abajo*, il suo nome è protetto quale Denominazione di origine. Qui si possono trovare le famose aziende agricole Vega El Corojo Vega e inoltre la Cuchillas de Barbacoa. Si tratta di uno dei due quartieri da cui le foglie cresciute nelle migliori vegas vengono selezionate per la marca Cohiba.

San Juan y Martínez*: L’altra famosa cittadina di Vuelta Abajo* che dà il nome ad un quartiere che è protetto quale Denominazione di origine. Vanta una particolare fama per la coltivazione di tripa e capote, e la famosa piantagione Hoyo de Monterrey si trova qui. Questo è l’altro quartiere, dove le migliori vegas forniscono le foglie per i Cohiba.

SEMI VUELTA

L’altra regione del tabacco situata nella regione Pinar del Río nota soprattutto per la coltivazione di foglie di tripa e capote per gli Habanos Tripa Corta (vedere pagina 48). Tradizionalmente la parte della regione del tabacco di Pinar del Rio* non inclusa nella Vuelta Abajo* è stata denominata “Semi Vuelta”.

Tuttavia, la zona utilizzata per gli Habanos è molto limitata, appena l’un per cento delle terre dedicate alla coltivazione del tabacco. Ha in ogni caso un buon terreno per la produzione delle sementi che vengono poi utilizzate a Vuelta Abajo*. La maggior parte del tabacco della Semi Vuelta viene coltivato per altri scopi.

 2. PARTIDO*

Fondata nel corso del XVII secolo, Partido* è una regione storica del tabacco che include una serie di zone in cui si coltiva il tabacco tradizionalmente situate a sud-ovest e più recentemente a sud-est della Città dell’Avana. Partido*, che è protetta quale Denominazione di origine, è specializzata nella coltivazione di foglie per la capa per gli Habanos Tripa Larga o Tripa Corta.

3. REMEDIOS*

La più antica regione produttrice di tabacco di Cuba e una Denominazione di origine protetta. È la fonte di tutti i tipi di foglie per una marca specifica di Habanos: José L. Piedra. Il suolo e il clima hanno un proprio carattere distintivo.

 4. VUELTA ARRIBA*

E’ a Bariay nell’estrema parte orientale di questa regione che Cristoforo Colombo sbarcò nel 1492 e scoprì il tabacco cubano. Di conseguenza, è protetta quale Denominazione di origine. Qui si coltiva ancora il tabacco, ma non per gli Habanos.

 LA HABANA*

L’Avana, la capitale di Cuba. Ha assegnato il suo nome al più famoso prodotto di Cuba visto che dal porto della sua baia si imbarcavano storicamente gli Habanos per essere mandati all’estero. Continua ad essere la sede delle più famose fabbriche di Habanos.

Si tratta di una Denominazione di Origine Protetta per il suo storico rapporto con la produzione e l’esportazione degli Habanos.

* Denominazioni di Origine riconosciute dal Consiglio di regolamentazione per la Denominazione di Origine Protetta (D.O.P. ) degli Habanos e altre Denominazioni del Tabacco Cubano




Contenuto nelle seguenti lingue: