Glossario

A B C D E F G H I L M P R S T V Y

A


Acopio y Beneficio
Il processo di raccolta e di miglioramento delle foglie di tabacco dopo che sono state raccolte fino al punto in cui vengono collocate in balle per maturare.


ANAP
Asociación Nacional de Agricultores Pequeños, o Associazione Nazionale dei piccoli agricoltori, rappresentata presso il Consiglio di regolamentazione per la Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) degli Habanos.


Anilla
La parola cubana che indica la fascetta di un sigaro o anello (nota in Spagna come vitola).


Aporque
L?azione di accumulare la terra intorno alla pianta di tabacco per ottenere radici più forti.


B


Barajita
Nome del dipartimento della fabbrica che elabora la ligada. Il nome deriva dalla similitudine del processo di mischiare le foglie di tabacco con quello di mischiare le carte da gioco. (Barajar las cartas)


Bonche
Il cilindro che si forma quando le foglie di tripa sono avvolte nel capote.


Boquilla
Il piede del sigaro.


C


Cajuela
vedere Mini-Rodero.


Capa
La foglia di fascia esterna di un Habano.


Capote
Selezionate dalle foglie volado più grandi e più belle coltivate nella parte inferiore della pianta. Si usa per fare il Bonche.


Casa de Tabaco
Un capannone o una fattoria presso una piantagione dove vengono stagionate le foglie.


Casquillo
Lo strumento cilindrico usato per tagliare una piccola sezione della foglia di capa per completare il gorro.


Catadores
I degustatori che testano ogni giorno i sigari presso le fabbriche.


Cedros
Pezzi di cedro usati per avvolgere i sigari e come divisori tra gli strati nelle scatole.


Cepo
Lo strumento utilizzato per controllare il diametro e la lunghezza di un sigaro finito. Inoltre indica il diametro di un Habano.


Chaveta
La lama semi-circolare usata dai torcedores per tagliare le foglie di tabacco.


Claro
La descrizione di una capa di colore marrone chiaro su un sigaro finito.


Colorado
La descrizione di una capa di colore marrone scuro su un sigaro finito. Detta anche Colorado Claro (marrone medio) e Colorado Maduro (marrone più scuro).


Comisión Nacional de Degustación
Commissione Nazionale di degustazione; l?organismo composto dai migliori degustatori cubani che fa parte del dell'Itstituto de Investigaciones del Tabaco. Con il Consiglio di regolamentazione coordina in merito al controllo qualità e uniformità della ligada delle diverse marche e le varietà di tabacco.


Consejo Regulador Denominacion de Origen Protegida (D.O.P.) Habanos
Il Consiglio di regolamentazione per la Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) per gli Habanos e altre denominazioni di Tabacchi Cubani è l?ente che unifica tutte le organizzazioni a Cuba che sono responsabili delle norme di produzione applicate in tutta l'industria del tabacco dalle fattorie alle scatole finite. Comprende le seguenti organizzazioni: Tabacuba, Asociación Nacional de Agricultores Pequeños (ANAP), la Empresa de Acopio y Beneficios del Tabaco, el Instituto de Investigaciones del Tabaco, Cubatabaco e Habanos s.a.


Cuje
Un palo su cui le foglie cucite a coppie vengono appese nella Casa de Tabaco.


Curación
Stagionatura. Il processo di essiccazione che le foglie subiscono nella Casa de Tabaco.


D


Desbotonar
Azione di rimozione del germoglio superiore della pianta per concentrare la crescita sullo sviluppo di foglie supplementari.


Deshije
Rimozione delle gemme laterali dopo l?operazione .


Despalilladoras
Le donne che scostolano le foglie di tripa e capote nei reparti di scostolatura e le foglie di capa nelle fabbriche.


Despalillo
Il Reparto di scostolatura dove alle foglie di tripa e capote selezionate viene rimosso parzialmente lo stelo e dove si svolge la seconda fermentazione del volado e delle foglie di capote e dove si svolge la terza fermentazione delle foglie seco, ligero e medio tiempo.

Il nome descrive inoltre il processo di fabbrica dove lo stelo centrale delle foglie di capa viene rimosso totalmente.


E


Edición Limitada
Edizione limitata: Produzioni speciali di Habanos prodotti annualmente utilizzando foglie di tripa, capote e capa invecchiate almeno 2 anni prima che vengano prodotti gli Habanos. Le capas provengono dalle foglie superiori della pianta di tabacco coltivata all?ombra (tapado) che sono di colore più scuro. Le scatole riportano un sigillo nero e oro aggiuntivo che indica che contengono Habanos ad Edizione limitata, nonché l'anno in cui sono stati emessi. Ogni Habano è vestito con una ulteriore anilla che riporta le stesse informazioni.


Ensarte
La cucitura delle foglie a coppie prima di collocarle in cujes (pali di legno) nel tradizionale luogo per la stagionatura. Utilizzato anche come un termine alternativo per descrivere il metodo di raccolta foglia per foglia.


Escaparate
La sala climatizzata dove sono conservati gli Habanos ad una temperatura tra i 16° e i 18°C e una umidità tra il 65% e il 70% per recuperare dai rigori del processo produttivo.


Escogedores
Persone che lavorano in coppia nella fabbrica per garantire le stesse tonalità di colore della capa in un box o in un mazzo di Habanos.


Escogida
Il reparto di cernita dove si svolge la classificazione delle foglie di tripa, capote e capa ed il luogo dove vengono fatte fermentare le foglie da fascia.

Il nome descrive inoltre il processo di fabbrica in cui gli Habano finiti vengono classificati in diversi colori e sfumature per essere inscatolati.


F


Figurado
Un Habano con una forma irregolare, appuntito ad una estremità o doble-figurado appuntito ad entrambe le estremità.


Fortaleza
Letteralmente forza. Fortaleza 1, 2, 3 e 4 sono sinonimi di volado, seco, ligero e medio tiempo.


G


Galera
Il reparto nella fabbrica dove i sigari vengono fatti a mano. Letteralmente la galera.


Gavilla
Un mazzo di foglie di tabacco classificate, legate dagli steli per poter essere maneggiate.


Goma
Gomma vegetale inodore e insapore, solitamente adragante, utilizzata dai torcedores per fermare la foglia di capa ed il gorro sul sigaro finito.


Gran Reserva
il termine Gran Reserva si applica solo agli Habanos prodotti con foglie di tripa, capote e capa stagionate per almeno 5 anni prima di essere rollati presso la fabbrica. Sono identificati da una seconda anilla e un secondo sigillo nella scatola in colore nero e oro.


H


Habanos
Denominación de Origen Protegida. D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta), che protegge le migliori marche prodotte a Cuba seguendo gli esigenti requisiti stabiliti dal Consejo Regulador e con tabacchi provenienti da determinate aree dell?isola anche loro protette da D.O.P.


Habanos S.A., Corporación
La società con sede a l?Avana, detenuta congiuntamente dall'industria cubana e dal gruppo britannico Imperial Tobacco che commercializza in tutto il mondo 27 marche di Habanos.


Habanosommelier
Il cameriere in un bar o ristorante, specializzato nell'arte di servire e selezionare gli Habanos, nonché specializzato nel saper consigliare abbinamenti con drink o altri prodotti quali caffè, tè o anche cioccolato. Ogni anno nell?ambito del Festival del Habano si tiene un concorso per trovare i migliori Habanosommelier del mondo.


Habilitaciones
I colorati elementi litografici utilizzati per decorare le tradizionali scatole di Habanos.


Hecho en Cuba
Prodotto a Cuba.


I


Instituto de Investigaciones del Tabaco
L'Istituto di Ricerca del tabacco, che controlla i semi utilizzati dagli agricoltori e svolge attività di ricerca per migliorare i ceppi delle sementi utilizzando il metodo naturale di incrocio e selezione. Fa parte del Consiglio di regolamentazione per gli Habanos D.O.P..


L


La Casa del Habano
È il nome di una rete di negozi di Habanos al dettaglio data in franchising da Habanos s.a. Ci sono oltre 140 La Casas del Habano in tutto il mondo nei cinque continenti. È possibile reperire un elenco completo sul sito mondiale del franchising su www.lacasadelhabano.com.


Lector
Lettore che intrattiene i torcedores mentre lavorano.


Ligador
Il Maestro miscelatore in una fabbrica di sigari.


Ligero
Una delle tiempos o famiglie di foglie di tripa. Il termine traduce il significato ?leggero? anche se è utilizzata per descrivere le foglie prese dalla sommità della pianta che sono ricche di sapore e di solito di colore scuro. Fortaleza 3.


M


Maduro
Letteralmente "maturo". La descrizione di una capa di colore marrone molto scuro su un sigaro finito.


Mancuerna
Il metodo di raccolta delle foglie di tabaco con un coltello per tagliare gli steli in sezioni con due foglie attaccate a differenza del metodo ensarte o foglia per foglia.


Mecanizado
Vedere Tabaco Mecanizado.


Media Rueda
Letteralmente "mezza ruota", la descrizione di 50 Habanos legati in un fascio.


Medio Tiempo
Una delle tiempos o famiglie di foglie per la tripa. Questa descrive le foglie dall?aroma più pieno che si trovano solo tra le prime due foglie su una pianta coltivata al sole. Sono molto rare. Fortaleza 4.


Mini Rodero
Detta anche cajuela. La scatola aperta, senza coperchio in cui il torcedor colloca i sigari finiti in modo che possano essere messi in roderos e trasportati in modo sicuro al servizio di controllo qualità e ai successivi processi nella fabbrica.


Moja
Il processo di inumidire le foglie di tabacco.


P


Pacas
Balle di tela di canapa in cui vengono stagionate le foglie di tripa e capote.


Parejo
Un Habano con i lati paralleli e rettilinei.


Perilla
La testa dell?Habano.


Pinar del Río
Il nome della provincia che abbraccia tutte le importanti zone viticole nella parte occidentale di Cuba, e il nome del capoluogo di provincia. Una Denominazione di Origine Protetta.


R


Remedios
La più antica regione produttrice di tabacco di Cuba e una Denominazione di origine protetta. È la fonte della foglia di una particolare marca da Habano: José L Piedra.


Reserva
Produzioni speciali di Habanos che vengono commercializzate ogni tanto in piccole quantità. Il termine si applica solo agli Habanos le cui foglie di tripa, capote e capa sono state stagionat per almeno 3 anni prima di essere rollati in fabbrica. Ogni Habanos riporta una seconda anilla di colore nero e argento.


Rezagado
Classificazione e suddivisione finale delle foglie di capa.


Rodero
Ampio recipiente in legno che contiene i mini-roderos o cajuelas piene di Habanos freschi pronti per il trasporto all'interno della fabbrica al controllo qualità e ai successivi processi.


S


San Juan y Martínez
La famosa cittadina di Vuelta Abajo che dà il nome ad un quartiere che è protetto da una Denominazione di origine. Ha una reputazione per la coltivazione di foglie per la tripa e il capote.


San Luis
L?altra piccola città epicentro della cultura del tabacco cubano, conosciuta soprattutto per la coltivazione di foglie per la capa. Quale distretto situato nella zona Vuelta Abajo, il suo nome è protetto quale Denominazione di origine.


Seco
Una delle tiempos o famiglie di foglie per la tripa. Questa descrive le foglie dal sapore medio prelevate dalla metà della pianta, che contribuiscono notevolmente all?aroma dell'Habano.


Semi Vuelta
La zona del tabacco situata nella regione di Pinar del Río che non è nella zona Vuelta Abajo. Nota principalmente per la sua coltivazione di tripa e capote per gli habano a tripa corta e la produzione di sementi per tutti i tipi di Habanos.


T


Tabaco
Termine spagnolo per tabacco, a Cuba significa anche sigaro.


Tabaco de Sol
Tabacco coltivato al sole: Il termine è utilizzato per descrivere il metodo di coltivazione del tabacco all?aperto per le foglie di tripa e capote.


Tabaco mecanizado
Sigari fatti a macchina. Questi non sono Habanos.


Tabaco Negro Cubano
Tabacco nero cubano. La pianta indigena di tabacco scoperta sull'isola da Cristoforo Colombo.


Tabacuba
La società cubana che gestisce le funzioni agricole e produttive dell?industria del tabacco cubano.


Tabla
La tavola di legno sul quale i torcedores producono i sigari.


Tapado
Letteralmente ?coperto?. Il termine viene utilizzato per descrivere il metodo di coltivazione del tabacco per le capas, all'ombra sotto un panno in mussola.


Tercio
Una balla fatta di yagua (vedere voce correlata) in cui vengono stagionate le foglie di capa.


Tiempos
La stessa definizione di Fortaleza. Diversi tipi di foglie di tripa utilizzate per la ligada degli Habano.


Torcedor(a)
Rollatore/rollatrice di sigari. La parola traduce il termine "torcitore", ma è l'ultima cosa che un rollatore di sigari dovrebbe fare quando prepara un sigaro.


Totalmente a mano
Completamente fatto a mano. Una descrizione creata all'Avana per distinguere tra metodi cubani di produrre i sigari a mano ed i metodi semi-meccanizzati utilizzati altrove che possono legalmente essere descritti come "Hecho a Mano" o "fatto a mano".


Tripa
Il ripieno, la miscela di due, tre o quattro tipi diversi di foglie di tabacco che costituiscono il cuore di un Habano e dettano il suo sapore.


Tripa Corta
Ripieno corto. Ripieno che è formato da pezzi di foglie di tabacco tritato noto come picadura.


Tripa Larga
Ripieno lungo. Ripieno che è formato da foglie di tabacco a tutta lunghezza.


V


Vegas de Primera
Singoli campi di prima qualità in piantagioni che si trovano nelle regioni catalogate per la produzione del tabacco cubano che hanno l?approvazione dell'Istituto Ricerca del Tabacco e del Consiglio di Regolamentazione a coltivare le foglie per gli Habanos.


Veguero
Coltivatore cubano di tabacco.


Vitola
Una parola con molti significati. A Cuba si riferisce alle dimensioni e alla forma di un sigaro (vitola de galera nome di fabbrica, vitola de salida nome commerciale) e anche ad una particolare dimensione di sigaro in confezione singola. In Spagna si intende una anilla per sigaro o anello (vitofilia raccolta di anillas dei sigari). Per alcuni, ha un significato quasi spirituale inglobando quasi ogni aspetto della loro scelta degli Habanos.


Volado
Una delle tiempos o famiglie di foglie di tripa. Questa descrive le foglie dal gusto leggero prese dal fondo della pianta, che aiutano il sigaro a bruciare. Fortaleza 1.


Vuelta Abajo
La migliore terra per la coltivazione del tabacco al mondo, Vuelta Abajo è la principale fonte di tabacco per gli Habanos, e l?unica zona dove si coltivano tutti i tipi di foglie: tripa, capote e capa. Una Denominazione di Origine Protetta.


Vuelta Arriba
La regione del tabacco nella parte orientale di Cuba che comprende Bariay dove Colombo approdò nel 1492 e scoprì il tabacco cubano. Di conseguenza, è considerata area protetta da Denominazione di origine. Vi viene tuttora coltivato il tabacco, ma non per fare gli Habanos.


Y


Yagua
La parte molle della corteccia della Palma Reale, la pianta nazionale cubana, che è usata per fare le balle (tercios) in cui vengono stagionate le foglie di capa.


Z


Zafado
La delicata slegatura e apertura delle foglie di tabacco dopo che sono state aperte in gavillas dalle balle.